Regolamento interno [estratto dal regolamento in Allegato]

ORARI

Funzionerà dal lunedì al venerdì il seguente orario:

ENTRATA: dalle ore 08.00 alle ore 09.15 (non oltre);

USCITA:

- dalle ore 16.40 alle ore 17.00 (non oltre)

Il sabato è vacanza ordinaria.

Gli orari devono essere rispettati e si raccomanda la massima puntualità. L’amministrazione ed il personale della scuola declinano ogni responsabilità per eventuali infortuni in cui dovessero incorrere i bambini che restano oltre il normale orario di chiusura (ore 16.00 per la scuola dell’infanzia ed ore 17.00 per l’Asilo Nido)

Al di fuori di tali orari, il cancello rimarrà chiuso. I bambini verranno affidati soltanto ai genitori o a persone da loro delegate per iscritto.

Nel caso in cui il bambino debba essere affidato ad una persona non delegata, sarà necessaria una preventiva comunicazione verbale o telefonica alle insegnanti.

INIZIO E TERMINE

L’anno scolastico 2015/2016:

* inizierà:

martedì 1 settembre 2015

* terminerà:

venerdì 29 luglio 2016

ASSENZE

Per le assenze dovute a malattia la scuola richiede un’autocertificazione che dichiari l’idoneità dell’alunno a riprendere la frequenza. Tale autocertificazione servirà anche per rimborsare i giorni di assenza del bambino. Si precisa che per i primi 4 giorni non viene rimborsata alcuna quota. Dal 5° giorno e successivi viene rimborsato il 50% dell’importo effettivamente rimasto a carico della famiglia (retta al netto di eventuali contributi).

Per qualsiasi assenza dovrà essere avvisata la rispettiva insegnante telefonicamente. Nel caso di malattie infettive il genitore deve comunicarlo tempestivamente alle insegnanti che provvederanno alle necessarie precauzioni per limitare il pericolo di contagio.

La frequenza regolare è fondamentale per un buon inserimento nella scuola. Teniamoli a casa solo se effettivamente necessario.

CORREDO

Ogni bambino dovrà disporre del materiale seguente:

Per il momento del cambio

  • Un sacchetto di tela con il contrassegno per riporre le cose pulite il lunedì e le cose sporche il venerdì;
  • un asciugamano grande per il cambio con contrassegno (che verrà sostituito ogni settimana);
  • un asciugamano per le mani con il contrassegno e l’asola per essere appeso;
  • polvere aspersoria o crema sul cui contenitore dovrà essere indicato il nome;
  • salviettine umidificate;
  • un cambio completo racchiuso in un sacchetto di tela con il contrassegno. Il cambio dovrà comprendere una tuta (pesante o leggera a seconda della stagione), due magliette intime, due paia di calze e due paia di mutandine;
  • un paio di pantofole con la suola di gomma sulla quale dovrà essere indicato il nome.

Per il riposo pomeridiano

  • Una copertina o lenzuolo contrassegnato in base alla stagione;
  • un cuscino basso con una federa contrassegnata (che verrà sostituita ogni settimana);

Per il periodo primaverile – estivo

  • un cappellino con visiera con indicato il nome.

N.B. I contrassegni potranno essere richiesti alle insegnanti durante il periodo di inserimento.

MENU’ MENSA

Le alternative al menù del giorno si effettuano solo per motivi religiosi o a seguito di certificazione medica da consegnare direttamente all’insegnante.

FARMACI

Le insegnanti non sono autorizzate a somministrare farmaci di nessun tipo e in nessun caso. Solo i farmaci salvavita verranno somministrati previa prescrizione medica e autorizzazione dei genitori. Queste situazioni particolari dovranno essere concordate durante i colloqui riservati con l’insegnante e la coordinatrice.

DIVULGAZIONE IMMAGINI

Dopo una attenta valutazione ed in ottemperanza del Decreto Legislativo 196/03 e tenendo in considerazione la necessità di tutelare la riservatezza dei minori, la scuola non divulgherà alcun tipo di immagine.

CALENDARIO SCOLASTICO

Le vacanze seguiranno il calendario scolastico che verrà consegnato nel mese di settembre 2015.

GIOCHI

I giochi di casa è bene non portarli a scuola. Per favorire l’ingesso del bambino nella scuola dell’infanzia è consentito al bambino di tenere il proprio oggetto transizionale (pupazzo, fazzoletto, etc.); preghiamo di segnalare all’insegnante eventuali casi.

PROVE DI EVACUAZIONE

Verranno effettuate nel corso dell’anno scolastico due/tre prove di evacuazione come da D.Lgs. 626/94 e successive modifiche e del D.M. 10/03/98.

COMUNICAZIONI RELATIVE ALLA RETTA

La retta va versata in banca entro i termini indicati sull’apposito modulo di pagamento rilasciato dalla Scuola dell’infanzia ogni mese. L’ammontare della quota - retta per la Scuola dell’infanzia viene fissata dal Comitato di gestione e ratificata dall’Amministrazione Comunale di Adro in fase di approvazione del Piano di Diritto allo Studio che stabilisce anche l’entità del contributo da dare alle famiglie residenti sulla base della fascia di reddito ISEE. L’ammontare della quota - retta per la sezione di “AsiloNido” viene fissata ogni anno dal Comitato di gestione.

L’iscrizione vincola al pagamento della retta per tutti i mesi dell’anno scolastico (sia per la Scuola dell’infanzia che per la sezione di “AsiloNido”), salvo conguaglio per le assenze dovute a malattia e autocertificate. Tale conguaglio verrà effettuato a gennaio e giugno dell’anno scolastico per la scuola dell’Infanzia e a gennaio e luglio per l’Asilo Nido. Il vincolo di pagamento sussiste anche nel caso di ritiro anticipato dell’alunno. Se il genitore, nel corso dell’anno scolastico, fosse costretto da gravi e comprovati motivi a ritirare il figlio dalla Scuola, è tenuto a comunicare tempestivamente tale situazione al Comitato di gestione. Questi provvederà ad accordarsi con le parti in causa per il saldo delle quote restanti.

All'interno della scuola dell'infanzia vige il seguente regolamento

DocumentoUltimo AggiornamentoDimensioneVisite
File Icon Regolamento interno 2018-2019 24/01/2018801.23 kB 20
File Icon Prove di evacuazione - Il draghetto Manuelito 17/01/201381.85 kB 211